martedì 15 gennaio 2013

Il pranzo della domenica: I PASSATELLI

Buongiorno, 
Buon martedì mattina!
Come state? Io sto meglio.. ringrazio tutte per i consigli  che avete lasciato nei commenti :)
Durante le feste di natale sono state molte le occasioni in cui tutta la famiglia si è riunita per pranzare al completo. Sono riuscita ad immortalare un po' di piatti che abbiamo preparato in occasione di questi giorni di festa. I cosidetti piatti della domenica.
Perchè la domenica è un giorno speciale, in cui si ha più tempo per cucinare e per consumare il pasto in compagnia, giorno in  cui non può mai mancare un dolce a fine pasto.Da oggi e nei prossimi post vi presenterò dunque i piatti della domenica.
Essendo piatti importanti e sostanziosi si parte direttamente dalla pasta.Si parte con i passatelli. Li conoscete vero? Nascono qua in romagna come un primo piatto povero, di riciclo ma oggi la ricetta viene spesso rivisitata da chef e vengono serviti asciutti e conditi con sughi, i piu vari.  Ma attenzione a non confondere le ricette perchè i passatelli asciutti contengono più farina.
Ecco i passatelli in consommè :)



per i passatelli
per 7 persone
400g di pane gratuggiato
250g di parmigiano gratuggiato
100g di farina 0
7 uova
noce moscata q.b
sale

per il brodo
1/2 cappone
1 pezzo muscolo di bovino adulto
1 carota
1 cipolla
2 coste di sedano
3litri di acqua


Come fare
BRODO E BOLLITO
lavare la carota, sbucciarla. Sbucciare la cipolla e lavare le coste di sedano. Sistemare le verdure e la carne nella pentola e fare bollire.Con una ramina togliere la carna e metterla in una terrina, aggiungere un pizzico di sale grosso, comprire e tenere al caldo fino al momento di servire.
CONSIGLI:
1.per ottere un bollito speciale mette la carne in acqua bollente.
2.per ottenere un brodo piu saporito mettere la carne in acqua freddo
3.per chiarificare il brodo utilizzare un passino fine, per chiarificarlo ulteriormente monta un albume  a neve, gettarlo nel brod bollente, nel rapprndersi intrappolerà i piu piccoli residui del brodo.

I PASSATELLI
In una  pentola gratuggiare il pane e passarlo e passarlo al setaccio per togliere togliere le eventuali briciole più grosse. Mettere in una ciotola ed aggiungere gli altri ingredienti:parmigiano, farina, le uova, la noce moscata e il sale. Impastare energeticamente tutti gli ingredienti e quando sarà omogeneo ma elastico formare una palla. Lasciare riposare per circa mezz'ora, dividere in parti e metterlo nello schiaccia passatelli. Tagliare i passatelli ad una lunghezza di 4 cm e posizionarli in un piatto avendo cura di non sovrapporli. Ripetere l'operazione con il restante impasto.
Portate ad ebollizione il brodo e buttare i passatelli,mescolarli con molta delicatezza, portare a bollore e lasciare cuocere per qualche minuto.
IDEA SFIZIOSA: se volete fare un "figurone" ad una piccola parte di impasto aggiungete un po di spinaci tritati, cuocete questi passatelli a parte e quando servite il consommè di passateli, mettete prima quelli gialli e nel centro una cucchiaiata di quelli verde, renderà un semplice piatto di passatelli davvero elegante.

A presto con una salsa da accompagnare al bollito,
un abbraccio!
vale

25 commenti:

  1. Bella questa nuova rubrica, e con un ottimo inizio, i passatelli sono favolosi e li hai spiegati benissimo!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie..mi hai dato davvero tanta carica>!!! bacio

      Elimina
  2. Ciao Vale :) I piatti della domenica sono i miei preferiti ehehehehe :D Questi passatelli sono bellissimi, ottimi con il brodo ma li immagino anche avvolti da un buon sughetto... mmm... che fame! :D Complimenti, non vedo l'ora di conoscere le altre ricette! ;) Un abbraccio, buona giornata :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie vale, che carina!!!!! si nel sughetto sono il top! un bacioooo

      Elimina
  3. spettacolare, io non li ho mai provati ma fanno una voglia!!!

    RispondiElimina
  4. Sono quì da più di tre anni e ancora devo assaggiarli. Mannaggia a me! -.-'
    Ciao V@leeeee :****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. valedevi assolutamente prepararteli!!!sei in emilia ma li devi assaggiare cmq!!! a prsto ;) grazieee

      Elimina
  5. Ehilà! Io adoro i piatti della domenica.. ci sguazzo.. quindi evviva! Poi i passatelli sono uno di quei primi che mi fanno felice:) adesso si vedono tanto anche col pesce sai? io sono curiosissima di provarli anche così!
    Baci Vale, a presto:*

    RispondiElimina
  6. a casa mia sono un must....ho pronta anche io la mia versione che presto posterò!
    un bacio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grande..vedo che mi capisci al volo! verro a vedere allora!!!

      Elimina
  7. Semplici, sani e di tradizione nel brodo di cappone poi....saranno veramente gustosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il cappone è uan garanzia.. sopratutto se allevato da un amico!

      Elimina
  8. Ciao tesoro :)
    Ma sai che non li ho mai assaggiati ?? Sono da provare ! Un abbraccio :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mary devi rimediare... preparateli! un bacio!!!

      Elimina
  9. adoro questi piatti della tradizione domenicale, i passatelli li ho mangiati una volta soltanto e ne ho un ricordo meraviglioso
    i tuoi sono deliziosi, complimenti anche per le foto
    baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie sabina, sempre gentile!!! :)

      Elimina
  10. da romagnola lo so bene quanto son buoni i passatelli, anche io metto un po di farina, mi piace la tua idea dell'impasto verde.. magari provo!!! ciao ciao

    RispondiElimina
  11. grande, prova la versione verde tiziana!!! un bacio

    RispondiElimina
  12. mia nonna li faceva la sera di Pasqua... non li ho mai più mangiati!

    RispondiElimina
  13. Ciao carissima! E' davvero un sacco che li voglio fare e ho mille ricette con diverse versioni. Ma tu sei autoctona, quindi vado per la tua la volta che mi deciderò a provarli :-) Bacioni e buona giornata!! Ah... le foto sono stupende!!

    RispondiElimina
  14. Neanche io li ho mai assaggiati! :(...ma non ho lo schiacciapassatelli! uffa!

    RispondiElimina
  15. ciao cara :) hai ragione è passato tanto tempo! ho mangiato i passatelli diverso tempo fa e mi piacquero tanto! devo rifarli assolutamente :) buon fine settimana!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails