venerdì 26 aprile 2013

BISCOTTI : i FERRI DI CAVALLO

Buongiorno!

Eccomi qua oggi con un'altra ricetta peparata in occasione dell'aperitivo.
Oggi si parla di una ricetta speciale. Guardate un po' sotto di cosa si tratta, eh si biscottini, beh non biscottini qualunque però! I mitici "ferri di cavallo". Non so se anche voi avete un debole per questi biscotti, a me il loro profumo mi ricorda davvero l'infanzia. Ai compleanni e alle festicciole erano sempre  biscotti più ambiti, i primi a sparire dal piatto. Da piccoli non si pensava certamente alle calorie, un motivo in più per non resistere ai biscotti inzuppati nel cioccolato..
Fino a qualche tempo fa pensavo  fosse "impossibile" riprodurre a casa i biscotti con stesso gusto e consistenza di quelli della pasticceria, adoravo i biscotti e le torte fatte in casa ma in ogni avrebbero avuto un gusto diverso da quelli comprati in pasticceria.
Eheheh grazie a  mia madre siamo riusciti a scovare anche questa ricetta :) e finalmente i ferri di cavallo fatti in casa hanno il gusto e la stessa consistenza di un tempo..il segreto è semplice: la pasta "frolla montata" .
Ricordano qualcosa anche a voi questi biscotti?? Rendetemi partecipe che son curiosa :)








cosa serve

7 tuorli
225g di burro
125 di zucchero a velo
450g g di farina 0
bacca di vaniglia

cioccolato fondente

come fare

Con un frullatore  o ancora meglio con una planetaria montare il burro, lo zucchero a velo e la vaniglia. Mi raccomando montare abbondantemente il composto! Continuare a montare ed aggiungere poco alla volta i tuorli. Per ultimo aggiungere la farina mescolando a mano con una spatola. Mettere il composto in una sac à poche (robusta perché l'impasto tende ad indurire) o in una siringa spara biscotti e creare i biscotti su una teglia ricoperta da carta da forno. Divertitevi a creare le forme più svariate, io son riuscita a fotografare solo i ferri di cavallo ma avevo creato anche delle "S" e dei bastoncini.
Infornare e cuocere per circa 15 minuti a 180°. 
Lasciare raffreddare. Nel frattempo tritare il cioccolato fondente a piccoli quadretti e fatelo sciogliere a bagnomaria in  un pentolino piccolo di diametro profondo (in modo da facilitare l'immersione dei biscotti)
Quando il ciocclato sarà ben fuso inzuppare i biscotti nel cioccolato e lasciarli asciugare su una griglia o su una carta da forno.
P.S. Consiglio da pasticcere: meglio non utilizzare la buccia del limone per aromatizzare i biscotti perché nel cuocere si secca e brucia.

P.S. Questi biscotti hanno avuto un grandissimo successo, come un tempo, sono stati i primi a finire nel piatto :)


A presto, non mancate perchè si parlerà dei viaggi:)
un abbraccio!
buon weekend
vale

26 commenti:

  1. ti sono venuti perfetti!
    magari portano anche fortuna! :D
    buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si biscotti fortunati!!! grazie :)

      Elimina
  2. Sono semplicemente stupendi, è da tempo che cercavo anche io una buona ricetta perchè mi piacciono tantissimo!
    Buon weekend
    Marilù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provali perchè questa non sbaglia!

      Elimina
  3. Valeeeee! Ma che belli! Purtroppo non fanno parte dei miei ricordi d'infanzia, però al solo pensiero di sentirne la scioglievolezza in bocca mi viene l'acquolina :D
    Ti mando un abbraccione! Buon we! :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaah grazie vale :) a prestoooo

      Elimina
  4. Ti sono venuti benissimo!!! brava! che mi ricorda? che quando ero piccola e a casa avevamo degli ospiti, portavano sempre pasticceria secca e frolle come queste. Loro pensavano di farmi chissà che regalo e io non ne mangiamo nemmeno mezzo. Fino a 2 anni fa quando per il blog ho iniziato a fare ogni sorta di ricetta e assaggiando il biscotto...ho capito perché gli ospiti li portavano!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaha grande :) che bello ognuno i suoi souvenir ;) a presto!!!

      Elimina
  5. li adoro e ti son venuti troppo bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie vale :))) spero tutto bene!

      Elimina
  6. A casa si possono fare tranquillamente biscotti migliori rispetto a quelli che troviamo nelle pasticcerie!
    I tuoi sono bellissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille :) eh si io l'ho scoperto tardi :)

      Elimina
  7. Sono perfetti mia cara Vale! Brava brava brava :*

    RispondiElimina
  8. Ho ricevuto l'odore di matequilla quassù, e cioccolato. Proposta Espuenda. bss

    RispondiElimina
  9. Ciao vale!!! ma che buoni..belli e cioccolatosi! bravissima!! un bacio

    RispondiElimina
  10. mi ricordano i compleanni insieme, quando eravamo bambine :)
    Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si infatti che bello :) quanto tempo, quanti ricordi dietro ad un biscotto :) grazie mille cara :********

      Elimina
  11. Bellissimi.....adoro la pasticceria secca e questi biscotti li immagino friabili e profumati: una bontà!!! ;)

    RispondiElimina
  12. Ciao hai proprio un blog carinissimo complimenti!

    Bellissime foto e bellissimi piatti! questi biscottini poi sembrano fantastici!
    mi sono unito subito ai tuoi followers ;)

    Un caro saluto
    Alessandro
    fancyfactorylab.blogspot.it

    p.s. passa da me e fammi sapere cosa ne pensi del mio blog ;)

    RispondiElimina
  13. salve posso sapere perché la cioccolata non si secca mai? Grazie

    RispondiElimina
  14. Ciao, sicuramente è perchè è molto caldo, prova a metterli in frigorifero per qualche minuto e vedrai che si secca. Fammi sapere,
    valentina

    RispondiElimina
  15. ma quanti tipi di farina hai usato

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails